Vincitore 2014 - Certificato di Eccellenza
HolidayCheck Award 2016
Wellness Heaven
Offerte Filmati 360° Tour Webcam Buoni
Call »Richiesta express»
Freeride Ski Tour Marmolada
Neve Seceda Valgardena Ortisei

Tour fuori pista

Dolomiti Free ride Tour

Freeride fuori pista Sasso Piatto
Promesse speciali divertimento invernale fuori pista o freeride nelle DolomitiPromesse speciali divertimento invernale fuori pista o freeride nelle DolomitiPromesse speciali divertimento invernale fuori pista o freeride nelle DolomitiPromesse speciali divertimento invernale fuori pista o freeride nelle DolomitiPromesse speciali divertimento invernale fuori pista o freeride nelle Dolomiti

Val Gardena Alpe di Siusi Sella Ronda

...e comprensorio Dolomiti Superski

Percorso delle streghe all’Alpe di Siusi

Il percorso sci delle streghe che trae il suo nome dai processi alle streghe avvenuti a Castel Presule è una meta di divertimento per piccoli e grandi; l’accesso a questo percorso entusiasmante è a Ortisei, Spitzbühl e Compaccio. Il percorso prevede sette tappe formate tra l’altro da attrazioni come un parco di divertimento, la pista dei dossi delle streghe, una galleria di neve ad ostacoli ed un parco streghe con figure di streghe a grandezza naturale! E naturalmente ci sono anche le famose panche delle streghe dello Sciliar, dove queste si riposano e fabbricano le nuvole. Ma esiste un antidoto magico contro le bufere: si prende la neve fino all’orizzonte, si aggiungono i raggi del sole, si condisce quest’elisir con spirito vacanziero e per finire si aggiunge l’atmosfera magica delle baite di montagna! Questa non è una pozione magica – questa è la vacanza all’Alpe di Siusi!

Skitour Val Gardena Mondiali 1970

Il percorso Skitour "Mondiali 1970" conduce alle piste da sogno della Val Gardena ed inizia a scelta a Ortisei, S.Cristina o Selva. Partendo da Ortisei si sale all’altipiano del Seceda, per S.Cristina e Mont de Seura e – dopo una bella discesa – si continua per il Ciampinoi, Plan de Gralba e Piz Seteur arrivando così all’impressionante zona tra il massiccio del Sella ed il Sassolungo. Il percorso per Selva porta alla pista di slalom gigante che vide Karl Schranz vincitore dei Mondiali del 1970. La pista Dantercepies è la tappa sucessiva, qui si svolse la gara di discesa libera femminile, nominata “Cir” come le montagne che si ergono lungo la pista. La vincitrice di questa gara all’epoca: Annerösli Zryd. Su questo percorso inoltre si trova la discesa che per gli apassionati suona come musica: la "Saslong". Fu lo svizzero Bernhard Russi a vincere questa gara nel 1970. Il percorso termina nel sole pomeridiano del Col Raiser con una discesa romantica e lunga 9 chilometri per Ortisei.